Vai ai contenuti

Menu principale:

Pay off
Sguardi originali sul mondo. Storie avvincenti, raccontate da prospettive particolari, di una realtà che sa sorprendere.
Via la noia! Visitare le città d'arte è finalmente un'esperienza travolgente, per piccoli e grandi. Scopriamo l'arte e la storia attraverso la fantasia.
La magia e il divertimento della lettura, in compagnia di personaggi fuori dal comune,  nella bellezza dell'incontro tra immagini e parole.
L'avventura di crescere e scoprire il mondo
Il parere di autorevoli personaggi del passato su temi ancora oggi di attualità per affrontare le grandi questioni del presente.
Le istanze più interessanti del territorio per riflessioni che si aprono ad ampi scenari.
leggere un buon libro Dalia Edizioni
leggere un buon libro Dalia Edizioni
(Spedizione gratuita con piego di libri postali)

In evidenza a casa Dalia


Novità Dalia in libreria



Hermannus Contractus di Maria Giulia Cotini (Dalia Narrativa)

Hermannus Contractus, detto anche lo storpio, fu il monaco che stupì  papi e imperatori. Lui, rifiutato dalla sua famiglia, divenne l’orgoglio  del monastero di Reichenau e la sua fama crebbe fino a diventare  leggendaria. Hermannus fu astronomo, musico, storico e autore, tra  l’altro, del Salve Regina.
Qui la sua storia è raccontata  dall’autrice che, condividendone in parte i limiti del corpo, ci apre le  porte di una sensibilità diversa, dilatando la nostra possibilità di  esperienza.

MENZIONE al PREMIO InediTO Colline di Torino 2019



Slò, la magia della lentezza di Giulia Ceccarani (Dalia Ragazzi)

La lentezza è una magia: se vai di corsa, ti perdi tutto lo spettacolo!
Un’estate  intera nella vecchia casa di campagna? Solo la piccola Slò sembra  felice. Papà Lorenzo è sicuro che si annoierà tantissimo, Gaia è triste  perché non potrà giocare con le sue amiche.
A Mamma Emma, che culla dentro la pancia il fratellino che presto nascerà, dispiace tanto vederli così imbronciati.
Mamma Emma ha però in serbo una sorpresa.
“E se giocassimo tutti al gioco di Slò?”
A  passo di lumaca, nel prato, all’ombra della grande quercia, tra i fiori  e nell’orto della favolosa Casa delle Api, succedono cose davvero  straordinarie.



Tante piccole cose di Stefano Etzi (Dalia Narrativa)

Tante piccole cose è la storia di una strage famigliare. Daniele Masala,  uomo incolore, servile, poco più di un’ombra nei ricordi dei vecchi  compagni di scuola e dei vicini, massacra i suoceri e la moglie in un  giorno di sole. Dalla prigione racconta senza pudore quello che gli  altri non possono sapere, dando in pasto sé stesso ai suoi censori. Io  non mi voglio giustificare, non sono nella posizione di farlo, ma credo  che ciò che ho fatto sia la somma di tante piccole cose.

“La  lingua è scarna, essenziale, asciutta, e insieme duttile, capace di  uccidere qualsiasi retorica, di ridicolizzare i luoghi comuni […], di  denunciare la pochezza umana e di scorgere il lato grottesco di simile  pochezza.”
                                (Premio Italo Calvino)
                                FINALISTA PREMIO ITALO CALVINO 2019

Torna ai contenuti | Torna al menu