Blog Dalia su Libri
Pubblicato in data sabato, Nov 26

Alla scoperta della libertà con i bambini del quartiere!

Il terzo libro di Giulia Ceccarani è uno splendido racconto illustrato sulla scoperta della libertà con le bambine e i bambini del quartiere Riditti: Alla scoperta della libertà.

Alla scoperta della libertà
Alla scoperta della libertà

La storia

Dopo aver affrontato il tema della “gentilezza” e quello della “lentezza”, Giulia si cimenta con la “libertà” e, come al solito, lascia alle bambine e ai bambini l’ultima parola!

Alla scoperta della libertà racconta un’avventura in piena regola. Dieci bambine e bambini, amici per la pelle, sono in fuga dalle noiosissime regole dei grandi dopo un lungo periodo in cui sono stati costretti in casa.

Il quartiere della libertà
Il quartiere della libertà

Guidati dalla loro voglia di conquista e di libertà, scopriranno un cortile segreto. Sul cortile sembra però pesare una minaccia, sul suo conto girano infatti storie di misteriose sparizioni. Allo stesso tempo, il cortile esercita su di loro un grande fascino con la promessa di essere lo spazio in cui essere finalmente liberi ma… sarà proprio così?

Amici per la pelle alla scoperta della libertà
Amici per la pelle alla scoperta della libertà

Affrontate le paure e superate le recinzioni, il cortile accoglie le bambine e i bambini con grandi promesse di divertimento ma, basta decidere di giocare a nascondino, ed ecco di nuovo spuntare le odiosissime regole!

Le regole del nascondino

  • Regola n° 1: La tana è il tronco di quell’albero, chi cerca deve contare fino a venti.
  • Regola n° 2: Chi conta deve chiudere gli occhi rivolto verso l’albero e tutti gli altri devono nascondersi.
  • Regola n° 3: Finito di contare, chi ha contato dice ‘Via!’ e inizia a cercare chi si è nascosto.
  • Regola n° 4: Ogni volta che chi conta trova chi si è nascosto, chi conta deve dire ad alta voce: ‘Tana!’ poi deve dire il nome del giocatore (che è stato trovato) e poi correre e toccare l’albero per primo. In questo caso il giocatore nascosto (che è stato trovato) è eliminato.
  • Regola n° 5: Se il giocatore nascosto (che è stato trovato) corre più veloce di quello che conta e tocca per primo la tana e dice: ‘Tana per me!’, allora è salvo.
  • Regola n° 6: L’ultimo bambino a essere cercato può fare ‘Tana libera tutti’, toccando la tana prima del giocatore che conta esclamando: ‘Tana libera tutti!’. A quel punto, tutti i giocatori rientrano in gioco.
  • Regola n° 7: Se l’ultimo giocatore in gara non riesce a fare ‘Tana’ o ‘Tana libera tutti’, si gioca di nuovo ma a contare sarà il primo che è stato eliminato.

Ma le regole sono poi così noiose?

E di nuovo con le regole di mezzo, succede che i bambini iniziano a litigare!

Basta con tutte queste regole! Io volevo giocare con la palla…

Tu hai comandato, sei una prepotente!

Hi una caccola che ti esce dal naso!

Basta, non gioco più!

Finito il parapiglia, qualcuno inizia a domandarsi se le regole siano davvero così noiose. Non è che invece siano necessarie se si vogliono fare le cose insieme? Qualcun altro allora inizia a immaginare… a pensare in grande. Ed ecco allora l’idea… tutti alla scoperta della libertà!

Le regole del cortile libero
Le regole del cortile libero

Costruire un futuro bellissimo!

Perché non coinvolgere le mamme e i papà, i vicini di casa, tutto il quartiere nel più bello dei progetti? Tutti insieme potrebbero darsi nuove regole per realizzare qualcosa che renderà più belle le giornate e le stagioni! E allora anche il cortile segreto acquista subito una nuova luce…

“Alla scoperta della libertà” è una chiamata alla consapevolezza e all’azione, un invito al rispetto dell’altro e alla riscoperta della condivisione, per costruire tutti insieme un futuro bellissimo!

La libertà è il tema del momento!

A poche ore dall’inizio di Più Libri Più Liberi, che segna il ritorno di Dalia edizioni alle grandi fiere in presenza, siamo felici di scoprire che il tema della ventesima edizione del grande appuntamento romano alla nuvola dell’EUR, che si terrà dal 4 all’8 dicembre 2021, è proprio la libertà.

Noi ci saremo per raccontarla attraverso la magia di uno splendido libro illustrato: Alla scoperta della libertà.

Potresti essere interessato a….

La Ternana dei record. L’inizio di un sogno

La Ternana dei record. L’inizio di un sogno

"La Ternana dei record" è il racconto di un campionato incredibile, l’avventura di una squadra che ha compiuto un’impresa sportiva destinata a restare nella storia. Un’impresa che, giornata dopo giornata, si avvale di oltre 200 foto uniche, reportage e interviste...

La rivoluzione dei ventenni è un prodotto ben confezionato

La rivoluzione dei ventenni è un prodotto ben confezionato

Parliamo della Rivoluzione di "Trovami un modo semplice per uscirne" con il suo autore, Nicola Nucci. Ciao Nicola, intanto: da dove dobbiamo uscire e... hai trovato il modo? Forse. Magari alzandosi dal divano. Abbandonando quella zona di confort...

San Valentino: amore spirituale e terreno

San Valentino: amore spirituale e terreno

Il Santo patrono di tutti gli innamorati è stato mai innamorato? Valentino giovane, vivace, innamorato del mondo e delle donne, ma anche tormentato e tenace: Arnaldo Casali lo descrive così. San Valentino patrono dell'amore, patrono di Terni William Shakespeare e il...

Una favola moderna sul valore del nostro tempo

Una favola moderna sul valore del nostro tempo

Slò - la magia della lentezza è una favola moderna sul valore del tempo, sui legami famigliari e la meraviglia di vivere in armonia con sé stessi e con la natura. Avete mai cercato la felicità andando a passo di lumaca? Dopo Il mio supero potere è la...

Intervista a Stefano Etzi

Intervista a Stefano Etzi

"Tante piccole cose" è la storia di una strage famigliare. Daniele Masala, uomo incolore,  servile, poco più di un’ombra nei ricordi dei vecchi compagni di scuola e dei vicini, massacra i suoceri e la moglie in un giorno di sole. Il tuo romanzo, finalista al...

Lo sguardo al cielo di Ermanno lo storpio

Lo sguardo al cielo di Ermanno lo storpio

Hermannus Contractus raccontato da Maria Giulia Cotini, l’autrice che, condividendone in parte i limiti del corpo, apre per noi le porte di una sensibilità diversa, dilatando la nostra possibilità di esperienza. Hermannus Contractus. Chi è? Hermannus (1013 – 1054),...

Iscriviti alla newsletter Dalia

Iscriviti alla Newsletter

 

Resta in contatto con noi per essere sempre aggiornata/o sulle nostre novità, le promozioni riservate agli iscritti e sugli eventi.

Share This