Arjuna Cecchetti

Arjuna Cecchetti, archeologo preistorico, è attivo in diversi progetti in Italia e all’estero; pubblica in riviste scientifiche e di divulgazione.
Scrittore e poeta, ha campeggiato nelle steppe della Mongolia e cavalcato cammelli, cavalli di Przewalski e yak.
Ha vissuto a Monteriggioni, a Cambridge, Londra e Dublino, ora abita fra le pieghe dell’Appennino. Ha letto le sue poesie al Blue Moon Pub, al Cherry Tree Pub, al Red Line Book Festival e al Dublin Book Festival nell’affascinante Smock Alley Theatre.
Ascolta Bob Dylan e Sinéad O’Connor.
Dopo essere stato segnalato dal comitato dei lettori della XXIV edizione del Premio Calvino con il romanzo Maggie’s Boy, ha ottenuto una menzione nella XXXIII edizione con Non pensarci due volte.